Adotta il tuo albero
di Bergamotto e di Calabria

Frutti perfetti Vs Frutti all’etilene

Se ti trovi su questo articolo, starai sicuramente cercando della ottima frutta di buona qualità… sei nel posto giusto!

 

Un elemento che determina la qualità del frutto che arriva sulla tua tavola è il percorso che fa per arrivare fino a quest’ultima; un frutto, a differenza di una bistecca, è ancora “vivo” e “respira” anche dopo essere stato staccato dalla propria pianta!

 

Facciamo un rapido riassunto per ricordare come funziona la respirazione di un frutto:
per mantenere le funzioni vitali una volta recisi o staccati dalla pianta, i frutti solitamente combinano l’ossigeno dell’aria con una molecola organica immagazzinata nei tessuti, di solito uno zucchero, per produrre energia, calore e far avvenire la sintetizzazione di altri composti, per produrre acqua e anidride carbonica. In generale la “sopravvivenza” di un vegetale dopo il raccolto è inversamente proporzionale alla sua velocità di respirazione. La vita di broccoli e lattuga, ad esempio, è molto più breve di quella di patate, cipolle e limoni, perché hanno delle velocità di respirazione molto più elevate.

 

La respirazione è influenzata da una serie di fattori, quali la temperatura, la luce, la composizione dell’atmosfera, l’umidità, la presenza di stress e così via.

 

Una volta raccolta, la frutta viene immagazzinata in celle frigorifere in attesa di essere venduta.

In questo lasso di tempo si cerca di diminuire la velocità di respirazione, per “allungargli la vita” se si tratta di frutti già maturi; al contrario, se si ha a che fare con frutti raccolti prematuramente, gli agricoltori ricorrono all’utilizzo di un ormone vegetale gassoso chiamato Etilene.

 

Una situazione frequente in cui ne avviene l’utilizzo è all’arrivo delle banane dall’Africa o dal Sud America, inizialmente completamente verdi, vengono collocate nei locali di stoccaggio in cui viene emesso dell’Etilene; alla fine del processo, diventano tutte contemporaneamente gialle e alla fase di maturazione che ne permette la vendita.

 

Purtroppo, l’unico a trarre vantaggio da questo processo è il venditore.

 

Dopo aver subito questo processo accelerato a comando, i frutti non potranno essere così ricchi di zucchero e aromi come quelli colti dalla pianta a maturazione completa.

 

Noi di BergAmore, non utilizziamo questo genere di escamotage: Riceverai il tuo box a poche ore dal raccolto! Avrai finalmente frutti che non risentano delle lunghe tempistiche in celle frigorifere.

 

I bergamotti prodotti dal Tuo albero saranno raccolti nella perfetta fase di maturazione e non avranno sopportato lunghi tragitti o trattamenti chimici.

 

Cosa aspetti a ricevere i tuoi frutti perfetti? Con BergAmore finalmente puoi esserne sicuro.

 

Clicca qui e adotta ora il Tuo Albero di Bergamotto!